Arriva il Telepass europeo, un unico dispositivo per viaggia

Camper, case automobilistiche, case motociclistiche, mezzi aerei (aeroplani, elicotteri, mongolfiere, etc.), mezzi navali (barche a vela, motoscafi, canoe, moto d’acqua, sommergibili, etc.), scooter e motorini, treni e mezzi ferroviari, tuning, vintage auto, vintage moto, etc.

Arriva il Telepass europeo, un unico dispositivo per viaggia

Messaggioda Bron ElGram » giovedì 5 aprile 2018, 21:05


Immagine



Arriva il Telepass europeo, un unico dispositivo per viaggiare sulle autostrade di 4 Paesi
Il nuovo servizio consente di pagare il pedaggio in Francia, Spagna e Portogallo. E anche i parcheggi nelle principali città, da Parigi a Barcellona e Madrid

ROMA - Arriva il nuovo Telepass europeo per le auto. Gli automobilisti italiani che lo installeranno potranno viaggiare liberamente sulla rete autostradale francese, spagnola e portoghese (oltre ovviamente a quella nazionale). E con lo stesso dispositivo, oltre al pedaggio, si potrà pagare anche il parcheggio nelle principali città dei Paesi aderenti: a quelle già coperte in Italia, come Milano, Roma, Torino, Firenze e Napoli, si aggiungono 400 parcheggi in altre metropoli europee tra cui Parigi, Madrid e Barcellona.

Il Telepass europeo per le auto va ad affiancare quello già esistente per i camion, attivo da oltre un anno in sette Paesi: Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Belgio, Polonia e Austria. La novità nasce grazie all’accordo tra Telepass, società del gruppo Atlantia, il gruppo francese APRR/AREA e la spagnola Pagatelia. “Siamo orgogliosi – dice l’ad di Telepass Gabriele Benedetto - di questa importante novità per i veicoli leggeri, che consente, per la prima volta in Europa, di viaggiare con un unico dispositivo in 4 Paesi”.
Arriva il Telepass europeo, un unico dispositivo per viaggiare sulle autostrade di 4 Paesi
Il nuovo dispositivo

Condividi

Il servizio è in modalità pay per use: c’è un costo di attivazione di 6 euro e un canone mensile di 2,4 euro da pagare solo nei mesi in cui si varca la frontiera. L’importo del pedaggio straniero viene addebitato sul proprio conto corrente con le stesse modalità di quello italiano.

Chi è già cliente Telepass può accedere da subito al servizio chiedendone l’attivazione sul proprio contratto Telepass Family rivolgendosi ai “Punti Blu” presenti in autostrada per ottenere il nuovo dispositivo. Per i nuovi clienti, basta firmare un contratto Telepass Family e contestualmente all’attivazione chiedere il dispositivo internazionale. Superata la fase di avvio, si potrà attivare il Telepass europeo anche dal sito web www.telepass.com.

Telepass ha 6,2 milioni di clienti in Italia e in Europa, di cui oltre 400.000 mezzi pesanti equipaggiati con dispositivi italiani e 140.000 che dispongono del servizio di pagamento del pedaggio all’estero.

http://www.repubblica.it/cronaca/2018/0 ... P1-S1.6-T1
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13615
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Torna a 4c. Mezzi di trasporto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti