Dalla Pennsylvania al Maryland, la mucca destinata al macell

Api, gatti, cani, cavalli, caprette, pesci, tartarughe e uccelli, ma anche roditori, anfibi, rettili e altri insetti.

Dalla Pennsylvania al Maryland, la mucca destinata al macell

Messaggioda Arihanna ElGram » lunedì 16 aprile 2018, 12:08


Immagine
Dalla Pennsylvania al Maryland, la mucca destinata al macello ora può vivere felice insieme al suo cucciolo
Il suo contadino le ha donato una vita migliore, dopo essere stata privata di altri suoi tre vitellini appena partoriti. Oggi scorrazza felice nella riserva di Poplar Spring

Pubblicato il 16/04/2018
Per la prima volta nella sua vita potrà rimanere vicino a uno dei suoi cuccioli dopo che per tre volte si è vista privata dei vitellini, tutti venduti appena nati. Si tratta di Maisie, una mucca che per tanti anni ha vissuto in una fattoria della Pennsylvania insieme a un contadino che, malato e anziano, è stato costretto a vendere tutte le sue vacche all’asta. Per lei, invece, ha voluto una vita migliore.

«Maisie era speciale per questo agricoltore, quindi ha accettato di lasciarla vivere e di farla andare in una riserva», fa sapere Terry Cummings, fondatore della Poplar Spring Animal a Poolesville, nel Maryland, posto che ha preso in adozione la mucca e il suo cucciolo. «Quando era giovane, Maisie scavalcava il recinto nel cortile e usciva con i cani del contadino: correva in giro a giocare con loro tutto il tempo e amava la gente che li seguiva». Ora la mucca sta aiutando a camminare e a crescere il suo vitellino, dandogli tanta cura e amore.

Al Poplar Spring Animal, Maisie ci è arrivata grazie a Grace Froelich di Animal Rescue, organizzazione no-profit dedita al salvataggio degli animali. Mentre stava nutrendo una colonia di gatti in un caseificio vicino alla fattoria, Grace ha conosciuto il contadino e, insieme, hanno progettato una vita nuova e rispettosa per la mucca e il suo cucciolo. Si sono messi d’accordo e, dopo poco tempo, la Froelich ha portato i due dalla Pennsylvania al Maryland, dove sono stati accolti a braccia aperte.

«Con questa storia siamo stati in grado di vedere come questi animali possono essere amichevoli e quanta personalità hanno, se solo si dà loro l’opportunità di mostrarla. Il compagno umano di Maisie ha persino versato qualche lacrima quando la sua amica è stata portata via con il rimorchio insieme alla sua creatura», conclude la Cummings. Nessuno quel giorno, però, già sapeva che il contadino stava salvando due vite.
http://www.lastampa.it/2018/04/16/socie ... agina.html
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4121
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Torna a 3a. Animali domestici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti