Planescape: Torment - Mondo e Fazioni

NeverWinterNights: Le Terre di Kaladish, Dragon Age Saga, Assassin’s Creed Saga, Uncharted Saga, Red Dead Redemption Saga, The Elder Scrolls Saga, etc.

Planescape: Torment - Mondo e Fazioni

Messaggioda Bron ElGram » venerdì 30 marzo 2018, 22:48


Immagine

Il mondo e le fazioni
A differenza del Primario, la cui natura è alquanto fisica ed in cui si combatte per la propria affermazione su un determinato territorio tangibile, nei piani esterni a regnare incontrastate quali chiavi di potere sono piuttosto le fedi e credenze sul Multiverso (traduzione approssimativa del termine Belief), capaci di smuovere le montagne ed addirittura di creare ed uccidere gli stessi dei o potenze. Il piano del conflitto è dunque inerente alla convinzione di ciascuno contro la filosofia opposta, sistematizzata in circa quindici fazioni più o meno organizzate ed aventi sede nella città planare di Sigil, teatro della lotta agonistica per l'egemonia della propria ideologia. Non è possibile aderire, in Torment, a tutte le fazioni, ma solo ad alcune, e mai a più d'una contemporaneamente. I nomi italianizzati si riferiscono a quelli non ufficiali della patch amatoriale realizzata dall'Italian Translation Project; fra parentesi, i nomi originali inglesi:

Gli Athar (The Defiers/The Lost): secondo gli aderenti a tale fazione, gli dèi sarebbero nient'altro che dei traditori menzogneri, disponendo di un potere superiore a quello di ciascuno di noi ma essendo né infallibili, tampoco mortali. È pertanto inutile adorarli come se fossero lo scopo ultimo della creazione.

La Trista Cabala (The Bleakers/The Madmen): gli aderenti a tale fazione ritengono che non vi sia alcuna verità né senso nel Multiverso; ricercarla equivale ad incamminarsi di propria volontà lungo una strada tanto tortuosa quanto infinita, essendo nient'altro che un mero costrutto che la mente escogita in via di autodifesa per non precipitare nella follia.

I Credenti della Fonte (The Believers of the Source/The Godsmen): ognuno di noi è, secondo i Godsmen, sottoposto a delle prove nel corso dell'esistenza e, qualora non le si superi, ad un eterno ciclo di reincarnazione. Il successo in queste prove è la chiave per l'ascensione a uno stadio di vita superiore, ritenendo gli aderenti che chiunque possa finanche diventare, con la volontà, una potenza.

I Custodi del Fato (The Doomguard/The Sinkers): lo scopo ultimo del multiverso sarebbe la sua stessa autodistruzione, assicurandosi gli aderenti a tale fazione che proceda spedita e non subisca interferenze ad opera di agenti guastatori.

I Morti (The Dustmen/The Dead): la vita quotidiana non è che, secondo i Dustmen, un passaggio per arrivare alla vera vita, di cui essa è una pallida ombra, e alla vera morte. Tale dimensione di oblio liberatore è raggiungibile soltanto squarciando il velo ingannevole delle passioni, che trattengono l'anima in pena dal suo fine ultimo e la costringono ad una mesta esistenza, che su se stessa si trascina.

I Predestinati (The Fated/The Heartless): credendo fermamente nella dottrina del darwinismo sociale, essi ritengono che il multiverso sia un bellum omnium contra omnes in cui a prevalere sia chi risulti più forte ed a perdere il più debole, che - proprio in quanto debole - non merita alcun riguardo per essere perito nella lotta.

La Fratellanza dell'Ordine (The Fraternity of Order/The Guvners): secondo i Guvners, tutto segue delle precise leggi, apprendendo le quali si accede al sommo potere. Solitamente, in virtù della loro conoscenza, esercitano il mestiere di avvocato.

La Libera Lega (The Free League/The Indeps): è la fazione che, paradossalmente, accoglie al suo interno un largo numero di quanti si definiscano liberi pensatori che rifiutino di aderire alle logiche ed idee pre-determinate di qualsiasi altra fazione.

L'Harmonium (The Harmonium/The Hardheads): secondo gli aderenti a questa autoritaria fazione, il multiverso non patirebbe alcun problema, se solo tutti agissero e procedessero secondo il loro credo di ordine assoluto e disciplina, mantenuta coercitivamente a suon di sanzioni e colpi di lama. Spesso ricoprono funzioni di polizia all'interno della città di Sigil.

La Morte Rossa (The Red Death/The Mercykillers): la Giustizia, nella sua ferrea severità, purifica e permette l'ascensione del Multiverso ad un suo stadio superiore: i Mercykillers sarebbero i suoi vigili occhi e le leggi il suo strumento di applicazione, per le quali loro, appellandosi sempre alla Giustizia, sarebbero talvolta capaci di porsi al di sopra di esse, garantendone il rispetto in modo discrezionale.

La Lega Rivoluzionaria (The Revolutionary League/The Anarchists): gli Anarchici lottano contro l'isterilimento assiologico operato dalle altre fazioni, che avrebbero ormai perso di vista il loro valore principale basandosi sulla logica del potere. A detta degli anarchici, esse dovrebbero essere distrutte alle loro stesse fondamenta, perché si possa instaurare un nuovo ordine.

Il Segno dell'Uno (The Sign of One/Signers): secondo i Segnati, ogni individuo è unico e, conseguentemente, anche il Multiverso dovrebbe essere centrato sull'individuo; inoltre, escludono la possibilità dell'esistenza di un referente esterno alla propria coscienza, asserendo che nulla sia reale al di fuori dell'idea di cadauno.

La Società della Sensazione (The Society of Sensation/The Sensates): al contrario di quanto ritengono i Segnati, i Sensisti non solo sono fermamente convinti dell'esistenza di una realtà esterna alla propria coscienza e indipendente da essa, ma ritengono anche che per poterne effettivamente scoprire l'esistenza il soggetto conoscente, alla stregua di una lavagna bianca, debba farne esperienza con i sensi e le facoltà intellettive di cui è dotato.

L'Ordine Trascendente (The Transcendent Order/The Ciphers): ogni persona, facendo parte del Multiverso, è necessariamente legata ad esso; tale legame fa sì che, secondo i Cifrati, ognuno sappia la cosa giusta da fare in ogni momento senza neanche riflettere: sono dunque banditori di una scissione fra il pensiero e l'azione, che ritengono tanto più pura quanto più si svincola dal primo.

I Xaositects (The Chaosmen): il Multiverso è, secondo i Chaosmen, strutturalmente quell'energia incontrollabile che risponde al nome di Caos, di cui gli aderenti a tale fazione vogliono entrare a far parte.

https://it.wikipedia.org/wiki/Planescape:_Torment
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13658
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Torna a 3c. GEE nei Videogiochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti