Riflessioni da: Dalai Lama "Conosci te stesso"

Il codice etico della Gilda, la storia, i simboli, l’almanacco, l’organizzazione interna, etc.

Re: Riflessioni da: Dalai Lama "Conosci te stesso"

Messaggioda Bron ElGram » domenica 8 ottobre 2017, 14:12


Immagine

COME LE COSE E LE PERSONE ESISTONO NELLA REALTA'

- Vedersi come un'illusione
- Come le illusioni di un mago, i sogni e una luna riflessa nell'acqua, tutti gli esseri e ciò che sta intorno sono vuoti di esistenza intrinseca. Sebbene non esistano concretamente, sembrano tutti bolle che salgono alla superficie dell'acqua. GUNG TANG
- Identificare il conflitto tra apparenza e realtà;
- Ogni cosa ha l'attributo della falsità e dell'inganno. BUDDHA
- Sebbene vogliamo la felicità, a causa dell'ignoranza non sappiamo come ottenerla. Sebbene non vogliamo il dolore, a causa della comprensione erronea di ciò che lo causa ci adoperiamo per ottenere proprio le cause del dolore.
-Constatare che tutto dipende dal pensiero
- Il significato dell'essere fondato dalla concettualità;
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13658
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Re: Riflessioni da: Dalai Lama "Conosci te stesso"

Messaggioda Bron ElGram » domenica 8 ottobre 2017, 14:25


Immagine

RENDERE PIU' PROFONDO L'AMORE CON L'INTUIZIONE

- Provare empatia
- Una metafora della contemplazione (il secchio nel pozzo)
- Riflettere sull'impermanenza
- Una metafora dell'impermanenza (il riflesso della luna sulla superficie del lago increspata dal vento)
- L'impermanenza sottile
(vedi INSTRAGRAM)
- Estendere tutto ciò agli altri
- Buddha sottolineò che la compassione e la saggezza sono le due ali dell'uccello che vola verso l'illuminazione
- Lasciarsi assorbire dall'amore ultimo
- Gli atteggiamenti distruttivi sono i nostri nemici interiori, il fondamento di ogni problema. Come vengono generati? A partire da bramosia e dall'odio, la cui radice è l'ignoranza. Poichè queste emozioni afflittive causano solo danno e non portano alcun aiuto, vanno superate. Per riuscirci dobbiamo affrontarne le cause.
- Esistere come essere umano è la base migliore per raggiungere la liberazione dall'esistenza ciclica ricorrendo alle tre pratiche dell'etica, della meditazione concentrata e della saggezza.
- E' importante non sviluppare una tendenza a una pace solitaria, perchè, mirando esclusivamente a mirare solo te stesso, allunghi il processo che porta all'illuminazione altruistica diretta al bene degli altri, che è lo scopo supremo.

L'IMPATTO DI UN GRANDE AMORE E DI UNA GRANDE COMPASSIONE
Disponiti a familiarizzare con questo atteggiamento, assumendoti l'impegno di proteggere tutti gli esseri senzienti da ogni problema; fallo ripetutamente e con un'analisi regolare. La tua empatia sarà così grande da permeare tutto il tuo essere. Senza desiderio di ricompensa, il tuo obiettivo sarà unicamente lo sviluppo degli altri, e non ti sentirai mai scoraggiato o sfiduciato nell'impresa.
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13658
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

Precedente

Torna a 2. La Regola

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti