Speciale Natale

Ricette gastronomiche nazionali e internazionali, educazione alimentare, strumenti e accessori, vino, birra, idromele, sidro, olio, liquori, immagazzinaggio tradizionale di frutta, ortaggi e funghi, congelamento, conservazione sotto vuoto, essiccazione, etc.

Crespelle con crema di peperoni rossi

Messaggioda Arihanna ElGram » venerdì 1 dicembre 2017, 10:57


Crespelle con crema di peperoni rossi
Immagine
Ingredienti:
Per la pastella

- 150 g di farina di frumento

- 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

- sale e pepe

- 1 cucchiaio di amido di mais o fecola di patate

- 250 ml di acqua


Per il ripieno e la crema di peperoni

- 800 g di spinaci freschi

- 30 g di uvetta sultanina

- 30 g di pinoli

- 1 cipolla piccola

- 30 ml di olio di oliva

- 400 gr di peperoni rossi

- 2 cucchiai di salsa di soia (tamari biologica)

- Menta

- 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva

- 1 spicchio d'aglio

- sale


Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Dosi: 4 persone
Preparazione:


Creare delle crespelle senza latte e uova sembrerà un’impresa impossibile, eppure riusciremo a rendere questo piatto davvero leggero e gustoso grazie ad una pastella semplicissima… e alla nostra amica e alleata curcuma. Ecco la ricetta delle crespelle con ripieno di spinaci e una salsa di peperoni gialli!

Preparazione

Versiate la farina in una ciotola e unite mezzo cucchiaino di sale, una generosa macinata di pepe la curcuma e, mescolando con una frusta, diluite con l’acqua fredda. Ricordatevi che a seconda della farina che usiate potrete avere bisogno di più o meno acqua, l’importante è che si ottenga una pastella molto fluida, dunque versate l’acqua a poco a poco e guardiamo l’impasto (1), guardate nel video la giusta consistenza che dovrà avere l’impasto. Lasciate quindi riposare e concentratevi sulla preparazione del ripieno.



Mondate gli spinaci, sciacquateli più volte e sbollentateli per non più di cinque sei minuti con la sola acqua rimasta loro aderente dopo il lavaggio, unendo un po’ di sale. A cottura ultimata, li dovrete strizzare per bene e fare a striscioline (2).

Scaldate l’olio in una padella con lo spicchio d’aglio schiacciato. Allargate gli spinaci in padella e cospargetevi sopra i pinoli e l’uvetta (3-4), un pizzico di sale e fate insaporire dolcemente per una decina di minuti. Unite la menta alla fine.



Trascorso il periodo di riposo della pastella delle cresepelle, oliate pochissimo una padella antiaderente di 24 cm e fatela scaldare. Versate la pastella con il mestolo (5) rivestendo completamente il fondo e cuocete la crespella a fuoco medio per tre-quattro minuti, fino a quando i bordi sono ben dorati e croccanti, quindi giratela prendendola con le dita e terminate la cottura (6).

Preparate nello stesso modo le altre crespelle ungendo ogni volta la padella con un filo d’olio. Distribuite quindi gli spinaci ben caldi dentro le crespelle: ora vi manca solo la crema di peperoni gialli.
Il procedimento è molto semplice: tritate la cipolla finemente e fatela dorare qualche minuto con l’olio di oliva. Nel frattempo tagliate a listarelle i peperoni e fateli rosolare con la cipolla insieme alla salsa di soia (7).

Questo derivato della soia è un ottimo insaporitore, va bene sulle verdure da saltare in padella ad esempio, ma anche a crudo su qualche insalata speciale. Contiene sale dunque è bene tenerlo presente, sostituisce infatti il normale sale da cucina, con un tocco di aroma che a me piace molto. Provate ad acquistare quella presente nei negozi bio, con i nomi shoyu o tamari, che è un prodotto puro e non mescolato ad altri (come il glutammato per certe salse di soia etniche) molto concentrato, per cui ne basta davvero poco per un risultato ottimale.

Sono sufficienti pochi minuti di cottura e potremo frullare i peperoni (8). E la salsa è pronta per accompagnare le nostre crespelle.
http://www.leitv.it/cucina/ricette/cres ... oni-rossi/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4014
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Patè di ceci con funghi e semi da girasole

Messaggioda Arihanna ElGram » lunedì 4 dicembre 2017, 10:30


Patè di ceci con funghi e semi da girasole
Immagine
INGREDIENTI
Ingredienti
Ceci
500 g, secchi
Cipolla
1
Aglio
2 spicchi
Olio d’oliva
3 cucchiai
Funghi
200 g, Champignon
Margarina
1 cucchiaio, vegana
Simil-uovo
2 cucchiai, in polvere
Semi
4 cucchiai, di girasole
Cumino
1 cucchiaino, macinato
Peperoncino
1 pizzico, macinato
Noce moscata
appena grattugiata
Sale
Pepe
macinato al momento
Pangrattato
se necessario, veganoINFO BOX
Tempo di preparazione
12 h 40 m
Tempo di cottura
1 h
Categoria ricetta
Antipasti
Porzioni
8PREPARAZIONE
PATÈ VEGANO: COME FARLO IN CASA CON FUNGHI E VERDURE
Ammolla i ceci coperti in abbondante acqua per tutta la notte.
Poi falli sgocciolare bene e passali nel tritatutto.
Metti il risultato in una terrina.
Sbuccia la cipolla e l’aglio e tagliali a dadini.
Soffriggi la cipolla in 1 cucchiaio di olio caldo e aggiungila ai ceci.
Monda i funghi, tagliali a fette, falli rosolare nella margarina e aggiungili ai ceci.
Mescola il simil-uovo in polvere con 50-100 ml d’acqua (o in base alle indicazioni del produttore) e aggiungilo.
Aggiungi i semi di girasole, il cumino, il peperoncino e la noce moscata.
Insaporisci con sale e pepe, aggiungi un cucchiaio d’olio e mescola molto bene.
Sela purea dovesse essere troppo morbida, aggiungi del pangrattato.
Insaporisci con un po' di piccante.
Preriscalda il forno a 180°C.
Spennella con olio lo stampo a cassetta.
Riempi lo stampo, liscia e spennella con l’olio rimasto.
Cuoci nel forno per circa 1 ora.
http://www.finedininglovers.it/ricette/ ... no-funghi/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4014
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Crocchette vegan

Messaggioda Arihanna ElGram » lunedì 11 dicembre 2017, 9:28


Crocchette vegan
Immagine
Ingredienti:
- 500 gr di patate
- 150 gr di tofu
- 100 gr di pane grattugiato
- Noce moscata
- 1 porro- Sale
- Pepe
- Olio di semi di girasole
- curcuma
Difficoltà: Facile
Cottura: 35 minuti
Preparazione: 10 minuti
Preparazione:


Le crocchette vegan sono una ricetta perfetta per stupire i vostri ospiti durante le feste: è intatti una delle ricette di Natale vegane più semplice e gustosa che esista.

Le crocchette nella versione vegana possono essere servite calde o fredde, come aperitivo, per accompagnare un fantastico arrosto vegan oppure per essere mangiate così, una dietro l’altra senza più avere la forza di smettere.
Ecco tutti i suggerimenti per preparare crocchette vegan squisite ed irresistibili.

Preparazione

Fate bollire le patate con la buccia in acqua salata fino a quando non saranno morbide. Scolatele, privatele della pelle e passatele allo schiacchiapatate a maglia finissima.

Prendere il tofu sbriciolatelo in una padella con olio Evo, della curcuma e delle spezie a scelta come curry o rosmarino e timo. Aggiungete quindi del porro tagliato a rondelle a rondelle e fate insaporire il tutto per alcuni minuti.

Unite alle patate schiacciate il tofu speziato e una piccolissima spolverata di noce moscata, regolate di sale e di pepe e formate con le mani le crocchette secondo la dimensione e la forma che più vi piace.

Ricoprite le crocchette con il pane grattugiato e friggetele in abbondante olio di semi di girasole bollente. Quando la panatura sarà diventata di un bel colore dorato, mettete le crocchette su carta assorbente per un minuto prima di servirle, in modo che possano rilasciare tutto l’olio in eccesso.

Se preferite crocchette vegan più leggere potrete cuocerle in forno a 180°C per 10-15 minuti.

Per preparare le crocchette vegan uscendo un po’ dagli schemi, potrete divertirvi e sperimentare altre verdure al posto delle patate, come ad esempio spinaci tritati, polpa di melanzane oppure carote. Il procedimento sarà lo stesso, ma otterrete delle crocchette vegan miste da leccarsi i baffi.
http://www.leitv.it/cucina/ricette/croc ... ta-facile/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4014
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Tagliatelle di Natale

Messaggioda Arihanna ElGram » martedì 12 dicembre 2017, 10:06


Tagliatelle di Natale
Immagine
Iniziamo a introdurre il “veggie” presentandolo con la dovuta gradevolezza estetica: partiamo dalle tagliatelle di Natale, estremamente Christmas-style. Questa ricetta l'abbiamo trovata su "Baby Vegan Chef - la cucina allegra con i bambini" della chef Licia Calia (Terra Nuova Edizioni) un libro che insegna a condividere scelte veg con i piccini, a preparare i piatti con loro e ad appassionarli alle temute verdure.

Ingredienti
50 g di anacardi sale grosso
olio extravergine di oliva
Per l’impasto verde
90 g di farina di grano duro
90 g di farina 0
100 g di spinaci già cotti sale
Per l’impasto rosso
20 g di farina di grano duro
20 g di farina 0
1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro
Procedimento
Prima di iniziare, muniamoci di una macchina per stendere la pasta e di una pellicola. Mettiamo sul fornello un tegamino con poca acqua e, quando bolle, aggiungiamoci gli spinaci surgelati. Cuociamoli per pochi minuti e appena si separano saliamoli, sgoccioliamoli e frulliamoli a immersione nello stesso recipiente. Raduniamoli con le due farine in una ciotola per fare l’impasto verde: lavoriamo il composto fino a ottenere una palla liscia e omogenea.

Se risultasse troppo duro, diluiamolo con un goccio d’acqua. Lasciamolo riposare avvolto in pellicola alimentare per almeno 15 minuti, e nel frattempo dedichiamoci alla preparazione dell’impasto rosso. Mescoliamo le due farine con il triplo concentrato di pomodoro sciolto in un cucchiaio di acqua e procediamo come fatto prima. Riprendiamo l’impasto verde e spolveriamolo di farina 0. Dividiamolo in due parti, e stendiamo la sfoglia con la macchina utilizzando la misura più larga dei due rulli. Tagliamo nuovamente la sfoglia ottenuta in due parti e stendiamo entrambe, usando la misura 6 della macchina.

Dalle sfoglie ottenute dobbiamo ricavare delle tagliatelle: inseriamo quindi l’apposito rullo e iniziamo a girare la manovella. Man mano che le tagliatelle saranno pronte, adagiamole sopra a un vassoio in modo che si secchino e che non si attacchino tra loro. Procediamo nello stesso modo con l’impasto rosso, e con qualche tagliatella formiamo dei nastrini che useremo come decorazione. Lasciamo asciugare il tutto per un paio di ore.

Trascorso il tempo indicato, lessiamo per 5 minuti le tagliatelle verdi in acqua abbondante salata, solleviamole quindi con un forchettone e trasferiamole in una zuppiera con un filo di olio. Poi ripetiamo immediatamente l’operazione con quelle rosse e i nastrini; intanto arrotoliamo le tagliatelle verdi con il forchettone e disponiamole in un piatto cercando di fare una piramide. Infine scoliamo il resto e sistemiamolo allo stesso modo attorno alle altre; spolverizziamo il tutto con gli anacardi tritati finemente. Completiamo con un filo di olio a crudo.
https://www.nostrofiglio.it/famiglia/ri ... no-ricette
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4014
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Cestini ovali di patate ai piselli novelli

Messaggioda Arihanna ElGram » mercoledì 13 dicembre 2017, 10:12


Cestini ovali di patate ai piselli novelli
Immagine
Ingredienti
- 400 g patate silane
- 100 g piselli novelli
- 2 tuorli codice "o"
- burro
- pangrattato
- noce moscata
- germogli di cipolla
- olio evo
- sale

Preparazione
TAPPA 1
Lessare le patate, pelarle, impastarle con i tuorli e insaporirle con un pizzico di sale e una grattatina di noce moscata.
TAPPA 2
Suddividere l'impasto in palline, grosse quanto un uovo, passarle nel pangrattato e disporle nello stampo [in mancanza, al centro di ogni pallina creare con il dito un piccolo incavo per il ripieno e premere uno stampino per tartellette sulle palline di patate in attesa, finendo così da modellare i cestini].
TAPPA 3
Cuocere i piselli in un tegame con un filo d'olio evo e i germogli di cipolla tagliati finemente, salarli, coprirli e cuocerli per circa 10 minuti.
TAPPA 4
Passare i cestini nel forno a 200° per circa 10 minuti.
TAPPA 5
Sfornare, attendere che si freddino, sformarli e riempire i cestini con i piselli. Scaldare prima di servire.
https://www.petitchef.it/ricette/antipa ... fid-294928
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4014
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

PrecedenteProssimo

Torna a 3c. Cucina, cantina e dispensa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti