Idee leggere per pranzare in ufficio

Ricette gastronomiche nazionali e internazionali, educazione alimentare, strumenti e accessori, vino, birra, idromele, sidro, olio, liquori, immagazzinaggio tradizionale di frutta, ortaggi e funghi, congelamento, conservazione sotto vuoto, essiccazione, etc.

Risotto mimosa

Messaggioda Arihanna ElGram » giovedì 8 marzo 2018, 9:46


Immagine
Risotto mimosa
Ingredienti per 4 persone:
250 gr di riso
300 gr di punte di asparagi
100 gr di stracchino
2 uova
500 ml di brodo vegetale
1 scalogno
20 gr di parmigiano
sale
pepe
olio evo
Cuocete le uova fino a renderle sode ( 7 minuti dal momento dell'ebollizione dell'acqua).
Cuocete le punte d'asparagi per 7-10 minuti a vapore .
Frullateli tenendo da parte qualche punta per la decorazione del piatto
fate appassire lo scalogno tritato in una casseruola con un filo d'olio
Aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma alta.
Poi sfumate con il il vino bianco
Aggiungete ora la crema d'asparagi e ricoprie con il brodo bollente
Portate il risotto a cottura aggiungendo il brodo man mano che viene assorbito.
A cottura ultimata, aggiungete lo stracchino e il parmigiano e aggiustate di sale e pepe.
Servite il risotto mimosa decorando il vostro risotto con le punte degli asparagi precedentemente tenute da parte e con il tuorlo d'uovo sbriciolato direttamente sui piatti.
http://www.misya.info/ricetta/risotto-mimosa.htm
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4129
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Ravioli ripieni di carciofi e patate ai pomodorini e basilic

Messaggioda Arihanna ElGram » lunedì 12 marzo 2018, 9:29


Immagine
Ravioli ripieni di carciofi e patate ai pomodorini e basilico
Ingredienti per 4 persone
Per la sfoglia

200 g di farina tipo 2 (semintegrale)

50 g di farina 0

1 pizzico di sale

2 g di curcuma

1 g di curry

un pizzico di pepe

2 cucchiaini di olio extra vergine d’oliva

115 ml di acqua (circa)

Per il ripieno

3 carciofi freschi e teneri

1 cucchiaino di scalogno tritato

qualche rondella di porro

1 spicchio di aglio

1 patata lessata e pelata

1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

4 – 5 grissini friabili all’olio

1 cucchiaino di prezzemolo tritato

sale e pepe q.b.

acqua e limone per pulire i carciofi

Preparazione
La sfoglia

Setacciate le farine su un piano di lavoro, aggiungete le spezie macinate e il sale, create al centro un “cratere” dove verserete acqua e olio e.v. oliva.

Cominciate a lavorare l’impasto incorporando gradualmente la farina all’acqua, lavorate energicamente per una decina di minuti fino a rendere l’impasto liscio e omogeneo.

Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciatelo riposare per mezz’ora.

Il ripieno

Pelate la patata tagliatela a tocchetti e fatela lessare per circa 10 minuti in acqua leggermente salata.

Se avete un microonde basteranno 7-8 minuti a 850 w. Scolatela e schiacciatela con una forchetta o lo schiaccia patate, tenetela da parte.

Pulite i carciofi privandoli dei petali esterni, recidete le punte eliminando le parti dure e recuperate anche la parte più tenera del gambo, che dovrà essere pelato.

Mettete i carciofi, puliti e tagliati a metà, a bagno nell’acqua fredda leggermente acidulata con il limone e lasciateli per qualche minuto.

Scolate i carciofi e tagliateli a listarelle sottili, sminuzzate anche i gambi.

In un padella antiaderente fate scaldare 2 cucchiai di olio, unite lo scalogno tritato, lo spicchio di aglio leggermente schiacciato e le rondelline di porro, fateli rosolare solo qualche istante, togliete l’aglio e aggiungete i carciofi, mescolate bene, salate e pepate.

Aggiungete un po’ d’acqua tiepida per evitare che il fondo asciughi troppo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 20 minuti a fuoco molto basso, mescolate di tanto in tanto e se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua tiepida.

Quando i carciofi saranno morbidi e ben stufati versateli nel robot da cucina, aggiungete i grissini sbriciolati e l’olio d’oliva. Frullate fino a ridurli in crema.

Raccogliete i carciofi, la patata schiacciata e il prezzemolo in una ciotola, amalgamateli bene fra loro e se dovessero risultare troppo umidi aggiungete pochissimo pangrattato.

Tirate la sfoglia cercando di renderla il più possibile sottile, circa 2 mm, ricavate dei dischetti di circa 6 cm di diametro ponete al centro di ognuno un cucchiaino di ripieno. Piegate i cerchietti di pasta a metà e incollate i bordi inumidendoli leggermente con un pennellino bagnato di acqua e facendo uscire bene tutta l’aria, che li farebbe aprire durante la cottura.

Premete il bordo curvo delle mezzelune con i rebbi di una forchetta per sigillarli.

Lessate i tortelli in abbondante acqua salata per 4-5 minuti, non fate bollire troppo vivacemente l’acqua altrimenti i ravioli potrebbero aprirsi.

In un tegame a parte preparate un fondo con i pomodorini tagliati a tocchetti, olio, aglio e basilico, fateli scaldare 3-4 minuti.

Scolate i ravioli con il mestolo forato, tenete da parte l’ acqua di cottura, fateli saltare per qualche secondo nel sughetto di pomodorini, se necessario allungate il fondo del sughetto con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta che legherà e renderà tutto più cremoso.

Aggiungete delle foglie di basilico fresco e servite caldi.
http://www.veganmania.it/wordpress/ravi ... -basilico/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4129
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Zuppetta di patate e zucchine ai ravanelli

Messaggioda Arihanna ElGram » martedì 13 marzo 2018, 9:41


Immagine
Zuppetta di patate e zucchine ai ravanelli
Ingredienti
UNITÀ DI MISURA
2 patata
500 grammi zucchinette novelle
2 cipollotti
4 uova
2 ravanelli
1 mazzetto maggiorana
1 cucchiaio aceto bianco
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. sale
q.b. pepe
Preparazione della zuppetta di patate e zucchine ai ravanelli.
1) Pulisci i cipollotti, affettali e falli appassire in una casseruola con un filo d'olio; unisci le patate ridotte a cubetti, copri a filo con acqua bollente, unisci un pizzico di sale e di pepe e fai cuocere per 15 minuti.

2) Aggiungi le zucchine tagliate a rondelle e cuoci per altri 10 minuti, poi frulla con il frullatore a immersione, facendo in modo che la zuppetta non diventi troppo fluida.

3) Porta a ebollizione un pentolino d'acqua, sala, pepa e unisci l'aceto. Mescola lentamente con un cucchiaio e versa al centro del vortice un uovo alla volta, facendolo scivolare da una tazza. Raccogli l'albume intorno al tuorlo con 2 cucchiai e scola le uova dopo 3-4 minuti con un mestolo forato. Rifila i bordi e servile con la zuppetta. Decora con fettine di ravanello sbollentate nell'acqua di cottura delle uova e foglioline di maggiorana.
http://www.salepepe.it/ricette/primi/mi ... ravanelli/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4129
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Involtini di melanzana

Messaggioda Arihanna ElGram » giovedì 15 marzo 2018, 10:02


Immagine
Involtini di melanzana
2 melanzane lunghe
200 gr di ricotta (fresca è meglio…ovvio)
1 uovo
20 gr di pecorino
50 gr di pangrattato
2 cucchiai di capperi già puliti
1 spicchio di aglio
sale
pepe
prezzemolo
Laviamo bene le melanzane, tagliamola a fettine non molto sottili…normali e grigliamole su una bistecchiera ben infuocata…bistecchiera così vengono le righette che come dice mio marito…rendono le melanzane più gustose.

Nel frattempo prepariamo il ripieno e in una ciotola mettiamo la ricotta, l’uovo, il pecorino, il pangrattato, i capperi sminuzzati, l’aglio e il prezzemolo ben tritati e aggiustiamo il tutto con sale e pepe. Amalgamiamo bene gli ingredienti tra di loro. Perfetto…ora riprendiamo le fette di melanzane grigliate e mettiamo su ciascuna di esse un po’ del composto e arrotoliamo. Prendiamo quindi una pirofila, foderiamola con della carta da forno leggermente unta, disponiamoci i nostri Involtini di melanzane, irroriamo con un filo di olio e inforniamo a 200 gradi per 10/15 minuti.

Sforniamo e presentiamo caldi aggiungendo un bel trito di prezzemolo….

Ecco qui il piatto è pronto…ora a voi la scelta di come utilizzarlo.
https://blog.giallozafferano.it/ilgremb ... melanzane/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4129
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Torta salata con peperoni e caprino

Messaggioda Arihanna ElGram » mercoledì 4 aprile 2018, 8:54


Immagine
Torta salata con peperoni e caprino
Ingredienti:
-1 rotolo di pasta sfoglia

-2 peperoni rossi

-2 peperoni gialli

-2 porri

-200 gr di caprino

-1 carota


-1 cipolla

-1 sedano

-olio

-sale

-pepe


Difficoltà: Facilissima
Cottura: 25 minuti
Preparazione: 15 minuti
Preparazione:

Una ricetta colorata e sfiziosa, ottima da portare in tavola a Carnevale. È la torta salata con formaggio di capra, peperoni e porri, un secondo piatto facilissimo che si prepara in pochi minuti.

Realizzarla è davvero semplice, ci vuole solo un rotolo di pasta sfoglia, che potete comprare al supermercato o preparare a casa (RICETTA QUI), del formaggio di capra, peperoni e porri e il risultato sarà allegro e gustoso.

Preparazione
Per preparare una torta salata di Carnevale, prendete i peperoni, lavateli e puliteli togliendo il picciolo, i semi e tutti i filamenti bianchi interni. Tagliateli a pezzettoni e metteteli a rosolare in una padella con dell’olio e un trito di cipolla, carota e sedano.

Aggiungete i porri che avrete lavato e tagliato a rondelle molto fini, un pizzico di sale e un goccio d’acqua. Lasciate cuocere il tutto con il coperchio per una decina di minuti a fuoco lento.

Prendete il rotolo di pasta sfoglia e stendetelo su una spianatoia di legno con un mattarello infarinato. Foderate una teglia rettangolare di carta da forno e adagiatevi sopra la pasta sfoglia. A questo punto, versateci dentro il composto di peperoni e porri, che non dovrà essere troppo liquido né troppo cotto.

Tagliate il formaggio caprino in fette spesse 1 cm e disponetele sopra i peperoni. Ora infornate la torta in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti.

Spegnete il forno e lasciate raffreddare. Servite tiepida.
http://www.leitv.it/cucina/ricette/tort ... oni-porri/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4129
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

PrecedenteProssimo

Torna a 3c. Cucina, cantina e dispensa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti