Idee leggere per pranzare in ufficio

Ricette gastronomiche nazionali e internazionali, educazione alimentare, strumenti e accessori, vino, birra, idromele, sidro, olio, liquori, immagazzinaggio tradizionale di frutta, ortaggi e funghi, congelamento, conservazione sotto vuoto, essiccazione, etc.

Zuppa di Pere, Rapa e Gorgonzola

Messaggioda Arihanna ElGram » lunedì 10 giugno 2019, 10:10


Immagine
Ingredienti

2 Pere
1 Pezzo di Sedano tenero
1 Rapa
1 Patata piccola
50g di Gorgonzola piccante
20g di Burro
1 Scalogno piccolo
Sale & Pepe
Preparazione

Sbucciate e tagliate a cubetti il sedano, la rapa, la patata e le due pere. Tritate lo scalogno e fatelo soffriggere in una pentola con il burro. Aggiungete i cubetti di sedano, rapa, di patata e quelli di pera. Fate insaporire il tutto per un minuto.

Salate, pepate e coprite con dell’acqua in una pentola con coperchio. Lasciate così cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti. A fine cottura frullate la zuppa e passatela con il colino. Versatela di nuovo nella pentola e fatela scaldare leggermente aggiungendo il gorgonzola tagliato a fette. Mescolate finché il formaggio non si sarà sciolto e spengete il fuoco.

Per finire decorate e servite il piatto con qualche fettina di pera e gorgonzola, guarnendo con un po’ di pepe nero.
Buon Appetito!
Gloria Mastrantonio
https://www.greenme.it/mangiare/vegetar ... orgonzola/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4433
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Tartare di barbabietola

Messaggioda Arihanna ElGram » martedì 11 giugno 2019, 9:28


Immagine
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
600 gr. di barbabietola rossa cotta al vapore
20 capperi sotto sale
20 olive taggiasche
prezzemolo q.b.
1/2 limone
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Tagliare la barbabietola a pezzetti e asciugarla per bene con della carta assorbente.
Mettere a bagno in acqua tiepida per circa un quarto d’ora i capperi sotto sale e poi scolarli per bene.
Tritare la barbabietola al coltello.
Tritare finemente le olive taggiasche con i capperi.
Versare la tartare di barbabietola in un’ampia ciotola, aggiungere il trito di olive taggiasche e capperi e condire il tutto con olio extra vergine di oliva, sale, prezzemolo tritato, il succo di mezzo limone e un’abbondante macinata di pepe nero.
Mescolare per bene e far riposare in frigo per circa venti minuti.
Impiattare la tartare di barbabietola in monoporzioni aiutandonsi con l’aiuto di un coppapasta di forma rotonda o quadrata.
Servire la tartare di barbabietola aggiungendo un filo di olio extra vergine di oliva a crudo, qualche cappero e una spolverizzata di prezzemolo tritato.
Accompagnare la tartare di barbabietola con pane carasau e senape.
Varianti: è possibile sostituire le olive taggiasche e il prezzemolo con una decina di pomodorini secchi e origano, per conferire al piatto un sapore più deciso è possibile aggiungere cipolla di tropea cruda tritata finemente.
http://blog.giallozafferano.it/chiccodi ... ta-vegana/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4433
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Insalata di patate e fagioli cannellini con menta e peperonc

Messaggioda Arihanna ElGram » mercoledì 12 giugno 2019, 9:12


Immagine
Ingredienti (per due persone)
400 g di patate
240 g di fagioli cannellini in scatola
1 rametto di menta fresca
peperoncino piccante in polvere secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione
L' insalata di patate e fagioli cannellini con menta e peperoncino è un secondo piatto vegetariano fresco e genuino, in cui l'aroma fresco della menta si sposa perfettamente con il piccante del peperoncino.

Per prepararla, innanzitutto bollire le patate ancora con la buccia o cuocerle a vapore. Una volta cotte, lasciarle intiepidire, tagliarle a tocchetti e mescolarle con i fagioli cannellini scolati dal loro liquido di conservazione.

Lavare e tritare finemente le foglioline di menta e cospargere le patate e i fagioli cannellini con la menta, una abbondante spolverata di peperoncino piccante in polvere e un pizzico di sale.

Mescolare bene e lasciar riposare l' insalata di patate e fagioli cannellini con menta e peperoncino per almeno mezz'ora prima di servirla.
http://mondopiccante.net/ricette/insala ... eperoncino
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4433
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Pomodori ripieni di mozzarella, mais e zucchine

Messaggioda Arihanna ElGram » giovedì 13 giugno 2019, 16:36


Immagine
Ingredienti per 4 pomodori:

4 pomodori grandi da riso
200 g di mais
300 g di mozzarella a pezzetti
2 zucchine piccole
sale
foglie di basilico
Lavate bene i pomodori, asciugateli e tagliate la calottina (che diventerà un coperchio), poi svuotate tutto l’interno con un coltellino e tagliate a dadini la polpa.

Una volta svuotati tutti i pomodori, salate l’interno, e metteteli a scolare a testa in giù in uno scolapasta per circa 20 minuti.

Nel frattempo, preparate il ripieno: versate la polpa d pomodori a pezzetti in un recipiente e aggiungete le zucchine crude tagliate “à la julienne”, la mozzarella sminuzzata, il mais, qualche foglia di basilico e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
https://www.greenme.it/mangiare/di-stag ... i-ripieni/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4433
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

Spezzatino di cavolfiori con ceci e olive nere

Messaggioda Arihanna ElGram » venerdì 14 giugno 2019, 8:35


Immagine
Ingredienti
1 cavolfiore
500 g passata di pomodoro
100 g olive nere
130 g ceci lessati
1 cipolla
2-3 rametti di rosmarino fresco
1 cucchiaio di semi di finocchietto
1 cucchiaino di paprika
Sale e pepe
Olio extravergine d’oliva


Si cucina!
Prepariamo il soffritto e il cavolfiore
Sciacquate e tritate finemente il rosmarino con un coltello. Versate in una pentola ampia un po’ d’olio, aggiungete il rosmarino tritato, i semi di finocchietto e il cucchiaino di paprika e lasciate scaldare il tutto a fiamma bassa. Tritate la cipolla e unitela all’olio caldo insieme a un pizzico di sale. Intanto che la cipolla soffrigge, lavate e dividete a cimette il cavolfiore. Aggiungetele in pentola e fatele saltare per un paio di minuti per farle insaporire. Versate a questo punto anche le olive nere, i ceci lessati e la passata di pomodoro, e condite con una bella presa di sale e una spolverata di pepe.

Cuociamo lo spezzatino
Fate cuocere lo spezzatino con un coperchio per circa 30 minuti, o fino a che il cavolfiore avrà raggiunto il grado di cottura desiderata. Se fosse necessario allungate il tutto con qualche cucchiaio di acqua calda, tenendo a mente che il sugo alla fine dovrà restare abbastanza denso. Servite lo spezzatino di cavolfiori ben caldo, accompagnato magari da una fetta di pane abbrustolito.

Conservazione
Questo spezzatino di cavolfiori si conserva in frigorifero in un contenitore per alimenti fornito di coperchio per 2-3 giorni. Al momento del consumo potete scaldarlo al microonde oppure ripassarlo in padella con un goccio di acqua se il sughetto si fosse asciugato troppo. Vi sconsigliamo di congelarlo perché il cavolfiore perderebbe la sua consistenza diventando troppo molle.

Consiglio per i vegolosi: Se riuscite preparate in anticipo questo spezzatino e scaldatelo al momento del consumo: lasciarlo riposare aiuterà i sapori a mescolarsi meglio e renderà il tutto più gustoso
https://www.vegolosi.it/ricette-vegane/ ... live-nere/
Avatar utente
Arihanna ElGram
Guardiano
Guardiano
 
Posts: 4433
Iscritto il: venerdì 4 gennaio 2013, 11:58

PrecedenteProssimo

Torna a 3c. Cucina, cantina e dispensa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite