DataBase MyBooks (dal 22.07.2014)

Informazioni generali sul Progetto KuboSphera e sul Medaglione-Talismano di Bron ElGram, oltre a una raccolta (indicativamente personale, per la consultazione in remoto) di database e archivi che permettono di monitorare lo sviluppo della componente materiale del progetto.

Helios. La leggenda del Lupo di Marco Ronchetto

Messaggioda Bron ElGram » giovedì 27 dicembre 2018, 17:33


Immagine

Helios. La leggenda del Lupo
Marco Ronchetto
Editore: Curcio
Collana: Electi
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 15 febbraio 2018
Pagine: 405 p., Brossura
EAN: 9788868681579

“Helios, la leggenda del lupo”, una spy story di Marco Ronchetto
28/02/2018, di Stefania Fiorucci
E’ in libreria il primo romanzo del giornalista e scrittore Marco Ronchetto, una spy story che racconta di un misterioso “tesoro” che potrebbe cambiare le sorti della Cristianità, di un sicario al servizio della fede cattolica, una conturbante ragazza muta e un lupo. Si intitola “Helios, la leggenda del Lupo”, e trasporta il lettore nel tredicesimo secolo tra Provenza e Piemonte.



E’ il primo romanzo del giornalista e scrittore Marco Ronchetto. Piemontese, quarantasette anni, laureato in lettere moderne, è appassionato di storia e del suo lavoro tra agenzie di stampa, quotidiani e settimanali come Novella 2000. In passato si è occupato di cronaca giudiziaria e nera, alle quali ha poi aggiunto sport e spettacolo. Attualmente si occupa delle interviste ai personaggi dello showbiz per il mensile di PrsEdtore Ok Salute. Il volume si intitola “Helios, la leggenda del Lupo”, di Armando Curcio Editore.

E’ una spy story ambientata nel tredicesimo secolo, quel Medioevo delle eresie e della lotta tra papato e impero dove è in gioco la sopravvivenza della Romana Chiesa. Il protagonista è un personaggio oscuro: un assassino, un sicario al servizio della fede cattolica infiltrato a Montsègur, che è l’ultima roccaforte degli eretici catari ai piedi dei Pirenei. Il suo compito è quello di ritrovare il loro tesoro segreto, un bene che potrebbe portare a conseguenze nefaste per il mondo cristiano. Il criminale non è solo nella sua ricerca: con lui una serva, in realtà una misteriosa e affascinante ragazza muta, e un lupo. L’uomo deve guardarsi dai fedelissimi dell’Imperatore Federico II di Svevia, tra Francia del Sud e Italia settentrionale.

Video correlati • Irriconoscibile, la trasformazione dell'attrice

In quell’epoca di roghi dell’Inquisizione e di lotte per la supremazia tra papato e impero, la Chiesa di Roma combatte l’eresia con il ferro e il fuoco.Un colpo di scena dopo l’altro, in “Helios, la leggenda del Lupo” la realtà si intreccia con la finzione, snodandosi in un racconto dove niente, fino alla fine, è come sembra.

https://velvetnews.it/2018/02/28/helios ... ronchetto/
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13835
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Tutti gli uccelli d'Europa

Messaggioda Bron ElGram » martedì 1 gennaio 2019, 17:57


Immagine


Tutti gli uccelli d'Europa
Autore: Jiguet F., Audevard A.
ISBN13: 9788866940357
Anno pubblicazione: 2016

Tutti conoscono il canto del cuculo, ma pochi sanno qual è l'aspetto di questa specie e ancora meno sanno che piumaggio del maschio, della femmina e del giovane sono differenti. È quindi affascinante saper conoscere e riconoscere gli uccelli del nostro Paese. Se nel mondo esistono circa 10000 specie d'uccelli, più di 800 possono essere osservate in Europa. Questa guida presenta tutte le specie di uccelli osservate in Europa, illustrate con foto e didascalie, che permettono al solo colpo d'occhio di individuare i principali criteri per l'identificazione. Sono descritte le caratteristiche delle famiglie o dei generi che consentiranno di riconoscerli rapidamente. Inoltre ogni specie è presentata da un breve testo con le informazioni essenziali per l'identificazione, la vocalizzazione, l'habitat e la distribuzione. Nel testo sull'identificazione è fornita la dimensione media della specie o l'apertura alare per i rapaci o alcuni uccelli marini. Sono spiegati e dettagliati i diversi piumaggi, così come alcuni elementi comportamentali. Il testo relativo alla vocalizzazione fornisce una rapida descrizione del canto del maschio, quando rappresenta l'elemento chiave per contraddistinguere la specie, e/o il richiamo abituale della specie. Sono riportati gli habitat principali frequentati dalle diverse specie, precisando se si tratta di habitat frequentati in estate o in inverno, poiché alcune specie hanno una diversa stagionalità nell'utilizzo dei vari ambienti. Infine, la mappa di distribuzione distingue le aree occupate nel periodo riproduttivo (rosso), durante lo svernamento (azzurro), o tutto l'anno (viola). Le specie prive di mappa sono quelle accidentali o in dispersione in Europa o introdotte.

https://riccaeditore.it/products/tutti- ... li-deuropa
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13835
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

figli del bosco: L’avventura di due lupi alla scoperta della

Messaggioda Bron ElGram » martedì 8 gennaio 2019, 21:19


Immagine

figli del bosco: L’avventura di due lupi alla scoperta della libertà




L'AUTORE DEL BESTSELLER LA LUNA È DEI LUPI«Non dovremmo temere il lupo, ma il fatto di esserci allontanati così tanto dal nostro essere lupi.»

Ulisse e Achille sono cuccioli di lupo: trovati nel bosco soli e in difficoltà, vengono affidati a Elisa e ai volontari del Centro Monte Adone, una struttura per il recupero e la cura degli animali selvatici sull’Appennino Bolognese. Secondo la prassi i due dovrebbero rimanere in un recinto per il resto dei loro giorni: quando crescono al fianco dell’uomo, infatti, i lupi non apprendono il linguaggio del branco, strumento indispensabile per sopravvivere in natura. Ma Elisa e i suoi compagni non si vogliono arrendere: hanno deciso che restituiranno al bosco i suoi figli, ridando loro la possibilità di una vita senza recinzioni. Ad accompagnare i ragazzi di Monte Adone in questa sfida del coraggio, dell’ostinazione e della passione è Giuseppe Festa: trascorre con loro quindici mesi tra le cime innevate e selvagge dell’Appennino, ne condivide entusiasmi e delusioni, e oggi racconta in queste pagine l’avventura loro e di Ulisse e Achille, fino al sorprendente finale. Avvincente come un romanzo e documentato in ogni particolare, I figli del bosco celebra il fascino della natura, senza rappresentarla come un sogno romantico ma raccontandola in tutta la sua asprezza; sfata miti e pregiudizi, rivelando la fierezza e l’anelito di libertà incarnato dagli animali; e ci conquista evocando il rapporto di amore e paura, attrazione e rispetto che da millenni unisce gli uomini e i lupi.

https://www.illibraio.it/libri/giuseppe ... 811604099/
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13835
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

L' uomo fra cosmo e società. Il neoconfucianesimo e un mille

Messaggioda Bron ElGram » domenica 13 gennaio 2019, 15:10


Immagine


L' uomo fra cosmo e società. Il neoconfucianesimo e un millennio di storia cinese
di Paolo Santangelo


ditore: Mimesis
Collana: Pensieri d'Oriente
Data di Pubblicazione: ottobre 2016
EAN: 9788857536101
ISBN: 8857536106
Pagine: 399
Formato: brossura

Descrizione del libro
Complesso fenomeno culturale che ha interessato la storia del pensiero di tutta l'Asia orientale, il "neoconfucianesimo" si ispira al confucianesimo classico - condannato in epoca moderna per le sue implicazioni autoritarie e gerarchiche, ma esaltato anche per il suo contributo morale - e si arricchisce di suggestioni buddhiste e daoiste. Come ogni grande sistema ideologico la sua dottrina comprende concetti e simboli diversamente interpretabili: si tratta di un'ideologia al servizio del potere imperiale oppure di una dottrina per l'auto-perfezionamento morale? Nel neoconfucianesimo coesistono entrambe queste anime, con sviluppi caratterizzati dall'autonomia intellettuale, un forte spirito pratico e al tempo stesso una profonda religiosità. La realizzazione dell'io è intesa come progresso morale non dissociato dall'affermazione sociale e dal rapporto con l'universo, in una continua tensione etica e religiosa dove il trascendente è anche immanente. Ma, nella misura in cui si è identificato con l'ortodossia, il neoconfucianesimo non poteva sottrarsi alle manipolazioni dei potenti. Legittimò il potere, ma anche la violenza del vincitore. Nella sua ambiguità si fece paradossale fondamento ideologico per i potenti come per gli oppositori, per i conformisti come per i dissidenti, per opportunisti e per contestatori.

https://www.libreriauniversitaria.it/uo ... 8857536101
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13835
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

Uccelli La biblioteca della natura n. 5

Messaggioda Bron ElGram » domenica 20 gennaio 2019, 12:26


Immagine

Uccelli La biblioteca della natura n. 5 Copertina flessibile – 2006
di Colin Harrison - Alan Greensmith (Autore)
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13835
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

Precedente

Torna a 0. Carteggi Generici e THEKE

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti