Russ Harris - La trappola della felicità

Il codice etico della Gilda, la storia, i simboli, l’almanacco, l’organizzazione interna, etc.

Russ Harris - La trappola della felicità

Messaggioda Bron ElGram » mercoledì 22 agosto 2018, 21:20


Immagine


Russ Harris, nel libro La trappola della felicità, ha dedicato un lungo capitolo al tema dei valori.

Russ Harris definisce i valori in modo abbastanza intuitivo:

I desideri più profondi del nostro cuore: come vogliamo essere, cosa vogliamo sostenere e come vogliamo rapportarci con il mondo che ci circonda.
I principi guida che possono orientarci e motivarci mentre ci incamminiamo lungo la vita.
I valori sono la guida per l'azione: ci aiutano a scegliere, a decidere cosa fare.

Questo è un punto qualificante, altrimenti si fa confusione e si finisce nell'ipocrisia. I valori sono qualcosa che guida il nostro agire. Non c'entra niente quello che dico davanti agli altri, o quello che vado predicando per sentirmi una persona migliore. Se hai un valore agisci di conseguenza. Se lo usi solo per criticare o per dire che il mondo fa schifo, allora non è veramente un tuo valore.

I valori non devono essere necessariamente buoni. Per qualcuno potrebbero essere importanti cose che altri giudicano superficiali, come la bellezza o la moda per esempio. Per altri il potere potrebbe rappresentare un valore, o la ricchezza. Certo, se le cose che sono davvero importanti per noi implicano prevaricazione e sfruttamento degli altri... allora io qualche domandina me la farei. Ma per il resto, se qualcosa riveste per noi una grande importanza possiamo considerarlo un nostro valore.

Detto questo, valori e obiettivi non sono la stessa cosa, ma bisogna che siano collegati tra di loro, altrimenti non funziona niente. Se vogliamo che gli obiettivi siano davvero nostri, significativi, e se vogliamo trovare davvero la costanza, la determinazione, la forza di volontà per raggiungerli, allora dobbiamo imparare a darci obiettivi che siano agganciati ai nostri valori.

Un valore è una direzione verso la quale desideriamo procedere. È quindi un processo costante, non si conclude mai. Per esempio io posso dare molto valore alla creatività, e questo mi dà una direzione verso cui andare. Scrivere un libro era un mio obiettivo. Lo posso considerare raggiunto, è qualcosa che posso depennare da una lista ideale, ma finché continuo a dare valore alla creatività mi porrò altri obiettivi coerenti con questo valore.

I valori, finché continuiamo a considerarli tali, ci guidano. Un obiettivo invece è qualcosa che si raggiunge e buona notte.

Un valore, perciò, è come andare a ovest: per quanto viaggi, c'è sempre un ovest più lontano verso cui andare. Un obiettivo, invece, è come la montagna, o il fiume che vuoi oltrepassare nel tuo viaggio. Una volta oltrepassato, è "cosa fatta"

Se vuoi un buon lavoro, questo è un obiettivo. Se vuoi essere professionale, competente, collaborativo con i colleghi, questi sono valori, e continuano a guidare la tua azione sul lavoro. Un obiettivo puoi raggiungerlo o puoi non raggiungerlo. I valori invece da un certo punto di vista non li raggiungi mai, ma da un altro punto di vista sono già lì con te: in qualsiasi momento puoi decidere di agire in modo conforme ai tuoi valori. E alla fine scoprire che quando lo fai, ti senti meglio, a prescindere dagli obiettivi che riesci a raggiungere.

Sono i valori, inoltre, a dare carburante alla motivazione. I progetti più importanti della nostra vita - crescere dei figli, creare opere artistiche, imparare a suonare uno strumento, correre una maratona - richiedono grande impegno e dedizione. Se a guidarci ci sono dei valori in cui crediamo, allora diventa più facile sostenere lo sforzo.


Se vivi una vita concentrata sugli obiettivi, potrai avere tutto quello che vuoi ma non sarà mai abbastanza. In una vita focalizzata sui valori è diverso, perché i tuoi valori sono sempre a tua disposizione, a prescindere dalle circostanze in cui ti trovi.
Se ti senti depresso perché non hai ancora raggiunto un particolare obiettivo, ecco cosa fare. Prima identifica i valori alla base del tuo obiettivo e poi chiediti: Qual è una piccola azione coerente con quei valori che posso fare adesso?
I tuoi valori sono sempre con te, sempre disponibili. E in genere essergli fedele è profondamente appagante. Quindi, più abbracci i tuoi valori, più ti sentirai soddisfatto.

Cit. https://www.mywayblog.it/valori-obiettivi/
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 14298
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Torna a 2. La Regola

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti