BroomGear - GEE News (Anno VI, n.2)

BroomGear - GEE News (Anno VI, n.2)

Messaggioda Bron ElGram » mercoledì 9 maggio 2018, 20:54


Immagine

BROOM GEAR, L’Informatore degli Esploratori Erranti - GEE NEWS n.2/2018

Indice
- La Voce del Guardiano
- L'Araldo Alato

. Economia e Diritto
. Amore, Affettività e Sessualità
. Storia, Filosofia, Psicologia e Letteratura
. Scienza e Tecnologia
. Sport e Alimentazione
. Apicoltura e studi sul Cervello
. Giochi e Videogiochi
- Ingranaggi e Ruote dentate
. Statistiche e Stato Avanzamento Lavori


La Voce del Guardiano

“Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi… è un dono. Per questo si chiama presente.” Oogway, Kung Fu Panda

Immagine

Cari Esploratori Erranti,
rieccoci qui… quasi quattro mesi dall’ultimo Bollettino e, per noi che facciamo iniziare l’anno a “Samhain”, pochi giorni oltre la metà del 2018.
Volevo scrivervi più avanti… ma nella speranza che questo folle inverno finalmente ci abbandoni, permettendoci così di godere di qualche bella escursione in montagna, nei boschi, magari ai laghi o al mare, camminando, volando o cavalcando la moto, ho pensato fosse cosa gradevole e giusta farvi un saluto prima del periodo estivo, così da risentirci poi in autunno e, magari, condividere le esperienze vissute nei mesi caldi!

Il nostro inverno è stato bello tosto: nulla di drammatico o insormontabile, ma molto duro.

Come anticipavo il meteo folle ha alternato un sacco di neve, acquazzoni, allagamenti, grandinate epiche e trombe d’aria a giornate estive atipiche con punte di quasi 40 °C, siccità e incendi anche molto vicini a casa. Eventi che almeno negli ultimi trent’anni (e più) c’eravamo felicemente scordati! Ora, rattoppati un po’ i danni, parte dei nostri pensieri si proietta sul futuro: urge, infatti, una riflessione puntuale su come modificare le nostre residenze per far fronte a questi episodi che la tropicalizzazione dell’area mediterranea, l’abbandono della montagna a se stessa, la scarsa manutenzione e il sottodimensionamento delle reti fognarie e degli alvei fluviali cementificati renderanno sempre più ordinari.

Anche al lavoro, dove prosegue la riorganizzazione aziendale e il susseguirsi di norme che stravolgono il mondo della “responsabilità civile professionale” mi obbliga a ritmi frenetici, è stata ben dura…

Ma i pensieri più tristi, che hanno scurito ulteriormente i già bui cieli di quest’inverno, sono derivati dal dover essersi dovuti confrontare con lutti, malattie, disoccupazione e comportamenti sconfortanti, tenuti da persone care che credevamo di conoscere profondamente e che consideravamo incapaci di “tirare i remi in barca”, arrendendosi agli eventi o, peggio, “di fare del male gratuito al prossimo e a se stessi” per debolezza, superficialità, ignoranza, paura o povertà.

A quanto pare l’aver conosciuto i lati oscuri dei piccoli mondi chiusi, l’aver metabolizzato gli eccessi della mia famiglia natia e la morte di Grazia, oltre all’aver studiato criminologia per vent’anni e più… non mi permette di mettere la parola “FINE” alla conoscenza del peggio. Ma intanto cosa possiamo farci? “Se un problema ha una soluzione, perchè ti preoccupi? Se un problema non ha una soluzione, perchè ti preoccupi?”. Si partecipa alla realtà presente, si cerca di comprenderne genesi e verità, si agisce quando e se si può fare, se ne traggono insegnamenti utili per il futuro e si guarda oltre. Numquam Quiescere.
Nell’ottica di attuare la “ricetta” che considero più logica ed emotivamente equilibrata per far fronte agli eventi “Ying”, abbiamo cercato di incassare al meglio i vari colpi e siamo andati avanti, proseguendo la “robotizzazione” della casa, lo sviluppo del nuovo sito in WordPress (sempre più a buon punto, anche se certe cose non riesco a farle e dovrò chiedere aiuto a chi ha più esperienza di me con questo linguaggio!), le pratiche agricole/artigiane (imbottigliamento vino arneis, produzione nuova birra english bitter, riorganizzazione voliera, nuovo giardino/orto verticale, api, …) e gli allenamenti nella palestra in mansarda o al campo di tiro con l’arco (la scorsa settimana ho upgradato il mio recurve bow HOYT EPIK prendendo flettenti HOYT GRAND PRIX da 39 libbre, nuove corde da 70’’ e nuove frecce per allungo 30’’).

Con il brutto tempo che ci ha segregati in casa, abbiamo anche visto un bel po’ di film (nell’ultimo periodo mi è presa la “scimmia” di Arrow, la versione cinematografica del fumetto DC Green Arrow!), giocato un po’ alla PS4 e letto libri molto interessanti. Proprio in conseguenza di queste esperienze, volevo abbozzare tre riflessioni che correggeranno la rotta seguita da alcuni miei progetti di lungo corso:

1) Partiamo dai videogiochi. Conclusi “Rise of the Tomb Raider” (voto 8/10), “The Order 1886” (7,5/10), “Uncharted: L’eredità perduta” (9,5/10) … prima di immergermi nel mondo di “Assassin's Creed Origins” ho fatto un breve salto nel passato giochicchiando a “Diablo III”, “Pillars of Eternity” e “Torment: Tides of Numenera”. Dopo le prime ore di euforia pura, nell’amarcord dei bei tempi andati trascorsi su “Baldur’s Gate”, “Ice wind dale”, “Planescape Torment” e “Neverwinter Nights”, però la scintilla si è spenta. Alcuni di voi saranno contrari a quanto sto per dire, perché legati agli aspetti più “socializzanti” dei GDR, a quelli più “tecnici” potendo qui personalizzare in sostanza tutto o semplicemente alla “pista” già battuta e rassicurante del “vintage”… ma per quanto mi riguarda, se e quando riuscirò a trovare i soldi e il tempo di concretizzare l’OBBEGAME Project, questa non sarà la via che percorreremo. O riusciremo a stravolgere la giocabilità inventandoci qualcosa di nuovo (come l’ “avatarizzazione” e la “georeferenziazione” dei giocatori pensata da Nadrier) o non investirò tempo e denaro in un isometrico visto dall’alto di vent’anni fa, ora giocabile su smartphone! La “minestra riscaldata” è buona, ma è pur sempre “minestra riscaldata”: se vogliamo lasciare il segno, si deve fare la differenza!

2) Passiamo poi ai libri. Ho letto diversi testi sulla fisica meccanoquantistica per “rinfrescare” nella mia mente nozioni apprese anni fa ed elaborare connessioni con gli studi che porto avanti in materia di “reti neuronali”: tra gli altri, il datato ma sempre ottimo “Il tao della fisica”, l’imperdibile “Il quark e il giaguaro”, “Storia dei simboli matematici” e “Astrofisica”. L’editoriale di un bollettino periodico non è certo il luogo più opportuno per affrontare certi temi, ma ho maturato nuove “prese di coscienza” sulle quali sarebbe poi gradevole e utile confrontarsi, anche in privato:


a) I soggetti umani continuano a costruire schemi nella ricerca di una sequenza predittiva. Sempre. Se si presenta una sequenza priva di qualsiasi struttura effettiva, è probabile che continuino a costruire schemi, i quali però non permetteranno di fare buone predizioni, se non occasionalmente e in modo puramente fortuito. Anche se i risultati conseguiti nel mondo reale non forniscono alcun orientamento nella scelta di uno schema, gli umani trovano difficile accettare la conclusione “Questa sequenza non sembra presentare alcuna logica o regolarità”.

b) Mentre gli esseri umani acquisiscono conoscenze principalmente attraverso l’uso individuale o collettivo del cervello, gli altri animali hanno acquisito una frazione maggiore dell’informazione di cui hanno bisogno per sopravvivere grazie a un’eredità genetica diretta; tale informazione, evolutasi nel corso di milioni di anni, è alla base di quello che viene designato a volte col nome piuttosto vago di “istinto”.

c) Interconnessione neuronale: un giorno un essere umano potrebbe venire collegato direttamente (non attraverso il linguaggio parlato o una console d’interfaccia) a un computer avanzato, e attraverso tale computer a uno o più umani. Pensieri e sentimenti sarebbero totalmente condivisi, senza la selettività o gli inganni permessi dal linguaggio. (Si attribuisce a Voltaire il detto “Gli uomini usano la parola solo per nascondere i loro pensieri”).

d) Le leggi della fisica sono quantomeccaniche e la meccanica quantistica non è deterministica. Essa consente solo previsioni di probabilità. Le leggi fondamentali della fisica consentono, in linea di principio, di calcolare le probabilità di storie alternative dell’universo che descrivono diversi possibili corsi di eventi, per una data condizione iniziale.

e) Poiché la meccanica quantistica predice solo probabilità, in alcuni ambienti si è fatta la fama di permettere quasi tutto. Quando consideriamo ciò che può davvero accadere con una probabilità significativa, troviamo che molti fenomeni che erano impossibili nella fisica classica rimangono tali anche nella meccanica quantistica. La comprensione generale di questo fatto è stata tuttavia ostacolata, negli ultimi anni, da una raffica di riferimenti svianti fatti da vari autori a un’elegante ricerca del defunto John Bell e ai risultati di un esperimento ad essa collegato. Alcune descrizioni dell’esperimento, in cui si hanno due fotoni in moto in direzioni opposte, hanno dato ai lettori la falsa impressione che misurando le proprietà di un fotone si influisca istantaneamente sull’altro. Di qui la conclusione che la meccanica quantistica permette comunicazioni a velocità superiori a quella della luce, cosa che renderebbe rispettabili fenomeni “paranormali” come la precognizione, in cui risultati di processi casuali sarebbero noti in anticipo a persone dotate di speciali poteri.

f) La dinamica dell’evoluzione biologica può essere complicata. Eppure non di rado essa è stata presentata in modo semplicistico. L’emergere di forme sempre più complesse è stato a volte interpretato come un progresso costante verso un qualche ideale di perfezione, spesso identificato con la specie Homo sapiens o addirittura con la razza o il sesso dell’autore. Per fortuna questo tipo di atteggiamento è in declino e oggi si può guardare all’evoluzione come a un processo piuttosto che considerarla in un’ottica teleologica, come un mezzo in vista di un fine.

g) Un sistema complesso adattativo, una volta stabilito, può occupare nicchie e insieme crearne di nuove per occuparle successivamente, e così via, generando lungo il percorso nuovi sistemi complessi adattativi. Sempre impegnati a esplorare, a creare opportunità, a sperimentare novità, i sistemi complessi adattativi sperimentano l’efficacia degli aumenti di complessità e di tanto in tanto scoprono vie che conducono a strutture del tutto nuove, tra cui nuovi tipi di sistemi adattativi. Nei tempi lunghi, la probabilità di un’ulteriore evoluzione dell’intelligenza sembra alquanto elevata.

3) Ho poi deciso di prendermi una pausa dopo tre anni di letture “spirituali” sul buddhismo tibetano prima di iniziare ad approfondire una sorta di soluzione sincretica tra buddhismo, taoismo e confucianesimo definita “Neo-confucianesimo”, che mi ispira non poco.
Ho così rispolverato i miei vecchi studi sugli “animali totemici” e mi sono concentrato sull’orso, essere che ho sempre adorato, ma che sino a poco tempo fa è sempre stato subordinato nelle mie attenzioni ai rapaci, ai lupi, ai cinghiali e alle linci… forse proprio perché la presenza del plantigrado sulle alpi occidentali manca da troppo tempo e la sua immagine nei miei pensieri è principalmente simbolica.
Suggerisco la lettura di due fantastici testi: Claudio Corvini “Orso, Biografia di un animale dalla Preistoria allo sciamanesimo” e Matteo Zeni “In nome dell'orso. Il declino e il ritorno dell'orso bruno sulle Alpi. Storia, cronaca, conflitti e sfide”.
Se qualcuno di voi conosce qualche esponente nei Gruppi “Grandi Carnivori UE-CSC-CAI”… sarei grato voleste mettermi in contatto o darmi delle dritte: mi piacerebbe capire se vi sono possibilità di reintroduzione dell’orso nelle Cozie, magari dalla Savoia o se tutto si ferma tra Trentino e alta Lombardia e qui ci sono solo attività inerenti lupi e grandi rapaci.

Un abbraccio a tutti e vi auguro “mesi caldi” sereni e proficui!


SE VOLETE VEDERE QUALCHE FOTO DELLE NOSTRE ULTIME AVVENTURE ED ESPERIENZE... FATEVI UN GIRO SUL NOSTRO PROFILO IN INSTAGRAM

:arrow: Link al profilo pubblico:
https://www.instagram.com/bron_elgram/

Così evito di impazzire ogni volta per rendere visibili le immagini su tutte le eterogenee piattaforme tramite le quali rimaniamo in contatto! :shock: ;)




L'Araldo Alato

Rassegna di articoli, immagini e video dal mondo "reale" e da quello "virtuale" pubblicati recentemente nel nostro Blog/Forum e meritevoli (secondo il nostro umile parere ;) ) di particolare attenzione:



:ugeek: ECONOMIA E DIRITTO

:idea: Come Fare Carriera nel Lavoro e Rovinarsi la Vita (CORREGGI)
viewtopic.php?f=46&t=10880

:idea: Si al licenziamento con Whatsapp Cosa dice la giurisprudenza
viewtopic.php?f=46&t=10874

:idea: Cassazione: licenziabile chi parla male dell'azienda su Facebook
viewtopic.php?f=46&t=10872

:idea: Dal condominio al parco: guida per una corretta convivenza con il proprio cane
viewtopic.php?f=48&t=10871

:idea: Quel che manca nelle case dei Millennial
viewtopic.php?f=45&t=10866

:idea: Cosa sapere se vuoi iniziare a produrre canapa
viewtopic.php?f=52&t=10864

:idea: Il debito pubblico è una questione di interessi
viewtopic.php?f=46&t=10824

:idea: Il robot mangia-welfare
viewtopic.php?f=46&t=10820

:idea: La detenzione domestica di animali non "convenzionali"
viewtopic.php?f=48&t=10814

:idea: Edilizia: ecco l'elenco delle opere senza autorizzazione
viewtopic.php?f=45&t=10813

:idea: La rivolta etica dei lavoratori tech contro i robot militari
viewtopic.php?f=46&t=10776

:idea: Preti e suore: quanto guadagnano e chi paga?
viewtopic.php?f=65&t=10772

:idea: Come far rimuovere un contenuto diffamatorio da internet
viewtopic.php?f=30&t=10719

:idea: L’invasione dei robot
viewtopic.php?f=46&t=10682

:idea: Uccise un cane con la balestra, condannato a 10 mesi di reclusione
viewtopic.php?f=48&t=10547

:idea: Detenzione di animali selvatici: cosa si rischia?
viewtopic.php?f=69&t=10525



:ugeek: AMORE, AFFETTIVITA' E SESSUALITA'

:idea: Perché il dating online funziona (secondo la scienza) e Facebook vuole investirci?
viewtopic.php?f=41&t=10888

:idea: Torino, l'appello delle famiglie arabe: "Non date i nostri figli in affido a coppie cristiane"
viewtopic.php?f=43&t=10865

:idea: STUDIO SFATA MITO, INUTILE PARLARE AL BIMBO NEL PANCIONE
viewtopic.php?f=42&t=10826

:idea: I bambini inascoltati abusati in famiglia e da sette sataniche
viewtopic.php?f=43&t=10819

:idea: Genitori da dimenticare
viewtopic.php?f=42&t=10804

:idea: «Non tutti i genitori vanno perdonati» di Roberto Vincenzi
viewtopic.php?f=42&t=10803

:idea: L'amicizia matura lenta, ci vogliono fino a 200 ore insieme
viewtopic.php?f=69&t=10783

:idea: Sexting, perché bisognerebbe parlarne presto con i figli
viewtopic.php?f=42&t=10754

:idea: Non facciamoci fottere dai sentimenti"
viewtopic.php?f=27&t=10741

:idea: Liberarsi dal rancore in 10 mosse
viewtopic.php?f=69&t=10733

:idea: I “genitori elicottero” potrebbero essere i responsabili dei problemi di salute mentale dei nostri figli
viewtopic.php?f=42&t=10684

:idea: Infibulazione, senza sosta la lotta dell’Amref e dei media contro le mutilazioni genitali femminili
viewtopic.php?f=43&t=10570

:idea: Forse non dovremmo dire ai bambini “potrai diventare quello che vuoi"
viewtopic.php?f=42&t=10510

:idea: Molestie: Brigitte Bardot, 'attrici fanno le civette per un ruolo'
viewtopic.php?f=43&t=10503



:ugeek: STORIA, FILOSOFIA, PSICOLOGIA E LETTERATURA

:idea: Russia, l'idolo di Shigir batte ziqqurat e piramidi: è la statua più antica del mondo
viewtopic.php?f=90&t=10879

:idea: Allontanati da tutto ciò che ti allontana da te stesso
viewtopic.php?f=69&t=10836

:idea: Le notifiche dello smartphone danno dipendenza come l'oppio
viewtopic.php?f=30&t=10830

:idea: Il racconto: “Non lasciatemi sola nella lotta contro Satana"
viewtopic.php?f=65&t=10829

:idea: Schiavi e zoo umani: il Belgio fa i conti con le vergogne coloniali
viewtopic.php?f=89&t=10825

:idea: Chi impreca è più affidabile. Lo studio che legittima l'irriverenza viewtopic.php?f=69&t=10823

:idea: Una lama come avambraccio, Capitan Uncino longobardo
viewtopic.php?f=91&t=10822

:idea: Parliamo di politica: i valori del PD (Partito Daoista)
viewtopic.php?f=67&t=10796

:idea: Dall'oscurità del Caos all'ordine dello Yi Jing
viewtopic.php?f=67&t=10795

:idea: Lo sciamanesimo e l'arte divinatoria nella Cina antica
viewtopic.php?f=67&t=10794

:idea: Confucianesimo e Taoismo: i grandi pensatori cinesi a confronto
viewtopic.php?f=67&t=10793

:idea: 10 comportamenti delle persone che stanno bene con se stesse
viewtopic.php?f=69&t=10785

:idea: Perdersi nel bosco per ritrovare il nostro vero Io
viewtopic.php?f=27&t=10774

:idea: L’infanzia e la vecchiaia tra i lupi. La storia di Marcos, il “Mowgli” spagnolo
viewtopic.php?f=48&t=10768

:idea: “Eravamo 98 figli”: l’odissea di Hamidah, da prostituta a leader politica in Uganda
viewtopic.php?f=73&t=10756

:idea: SVELATO MISTERO MINI-SCHELETRO ALIENO, 'ATA' È UN FETO UMANO viewtopic.php?f=90&t=10731

:idea: Quando la tubercolosi causava il panico dei vampiri viewtopic.php?f=90&t=10722

:idea: Chi sono i Nerd e i Geek?
viewtopic.php?f=69&t=10679

:idea: 8 tipologie di persone tossiche di cui sbarazzarsi nel 2018
viewtopic.php?f=41&t=10678

:idea: Altro che 1984, viviamo nel mondo di Philip Dick
viewtopic.php?f=90&t=10674

:idea: Le 10 cattive abitudini delle persone cronicamente infelici
viewtopic.php?f=69&t=10640

:idea: La Danza di Shiva, il Libro dei Mutamenti e la Meccanica Quantistica
viewtopic.php?f=27&t=10618

:idea: Gustavo Rol, il sensitivo torinese svelato da chi lo ha conosciuto bene viewtopic.php?f=91&t=10545

:idea: Alce Nero parla ma con le parole del Vangelo
viewtopic.php?f=65&t=10544



:ugeek: SCIENZA E TECNOLOGIA

:idea: Un anno del cane non equivale a sette anni dell’uomo
viewtopic.php?f=48&t=10885

:idea: B6 La vitamina che fa ricordare i sogni
viewtopic.php?f=70&t=10884

:idea: Ecco il primo embrione ottenuto senza ovulo e spermatozoo
viewtopic.php?f=70&t=10882

:idea: Un universo semplice, l'ultima eredità di Hawking
viewtopic.php?f=70&t=10878

:idea: Gmail, ecco le e-mail che si autodistruggono
viewtopic.php?f=23&t=10867

:idea: Il Dna a quattro eliche: scoperta nuova forma
viewtopic.php?f=70&t=10862

:idea: Assumere la pillola contraccettiva non fa aumentare i rischi di sviluppare cancro al seno viewtopic.php?f=70&t=10780

:idea: Il plutonio smarrito sul Nanda Devi. Così la montagna sacra inquina il Gange viewtopic.php?f=90&t=10736

:idea: L’ora legale ci sta uccidendo. E non serve a nulla. viewtopic.php?f=70&t=10724

:idea: Le Migliori Lampade e Lampadine Led per Casa 2017 & 2018 viewtopic.php?f=92&t=10587



:ugeek: SPORT E ALIMENTAZIONE

:idea: Il 90% delle donne ha la cellulite, guida per contrastarla
viewtopic.php?f=70&t=10889

:idea: Latte vaccino: più se ne beve più calcio si perde. Parola del JMC
viewtopic.php?f=50&t=10806

:idea: Come essere più felici, più sani ed efficienti in 21 giorni
viewtopic.php?f=27&t=10791

:idea: Due parole sul Tiro Istintivo
viewtopic.php?f=59&t=10751

:idea: PEDIATRI, BIMBI VEGETARIANI? IN AUMENTO CASI DI PROBLEMI NEUROLOGICI
viewtopic.php?f=50&t=10706

:idea: Dieta vegana non è adatta ai bambini: lo affermano i pediatri
viewtopic.php?f=50&t=10560

:idea: Digiuno intermittente: benefici e linee guida per farlo al meglio
viewtopic.php?f=50&t=10693

:idea: Kefir: tutti i benefici per la salute. Ecco come prepararlo
viewtopic.php?f=50&t=10677

:idea: Yogurt greco: proprietà e differenze rispetto al tradizionale
viewtopic.php?f=50&t=10676

:idea: Equipaggiamento per escursioni in boschi/colline/montagna
viewtopic.php?f=34&t=10664

:idea: La conferma: mangiare lentamente fa dimagrire (e non solo)
viewtopic.php?f=50&t=10604

:idea: Sky Archery
viewtopic.php?f=59&t=10595

:idea: Diminuiscono i vegani in Italia Crescono invece i vegetariani
viewtopic.php?f=50&t=10592

:idea: Cibi fermentati: ecco quali sono
viewtopic.php?f=50&t=10581

:idea: ALIMENTI: OGNI GIORNO IN PATTUMIERA 1 ETTO DI CIBO A TESTA, 250 EURO L'ANNO
viewtopic.php?f=50&t=10564

:idea: Eccesso di sale: l’effetto negativo sul cervello ha origine nell’intestino
viewtopic.php?f=50&t=10501



:ugeek: APICOLTURA E STUDIO SUL CERVELLO

:idea: E se un cervello in provetta iniziasse a pensare?
viewtopic.php?f=95&t=10890

:idea: L'elusivo calcolo dell'altruismo e la selezione parentale
viewtopic.php?f=95&t=10883

:idea: Il casco spione scopre le emozioni di chi è al lavoro
viewtopic.php?f=46&t=10873

:idea: Il cervello di maiali zombie, diventa un laboratorio vivente
viewtopic.php?f=95&t=10868

:idea: Che cos’è la malattia dei cervi zombie e come potrebbe trasmettersi all’essere umano
viewtopic.php?f=70&t=10536

:idea: Scoperta in Borneo una nuova formica-kamikaze, esplosiva e tossica
viewtopic.php?f=95&t=10860

:idea: NOTE - Il quark e il giaguaro Gell-Mann
viewtopic.php?f=27&t=10710

:idea: Interazione sociale e sincronismo dei cervelli
viewtopic.php?f=95&t=10746

:idea: Il mormorio costante del cervello: ecco a che cosa serve
viewtopic.php?f=95&t=10745

:idea: L'LSD confonde i confini tra sé e gli altri
viewtopic.php?f=95&t=10713

:idea: Déjà-vu e premonizione: come funziona
viewtopic.php?f=95&t=10672

:idea: Il segreto dell'amore nei fringuelli "E' nel cervello, le coppie sono sintonizzate"
viewtopic.php?f=95&t=10615

:idea: Così si parlano le piante: gli alberi cantano e i semi prendono decisioni viewtopic.php?f=95&t=10516



:ugeek: GIOCHI E VIDEOGIOCHI

:idea: Arrow (serie televisiva)
viewtopic.php?f=55&t=10869

:idea: Freccia Verde
viewtopic.php?f=54&t=10740

:idea: God of War emigra in Scandinavia. E diventa adulto
viewtopic.php?f=32&t=10802

:idea: Morto Isao Takahata, fu tra i padri delle serie 'Heidi', 'Anna dai capelli rossi' e 'Lupin III'
viewtopic.php?f=38&t=10762

:idea: Planescape: Torment - Mondo e Fazioni
viewtopic.php?f=32&t=10739

:idea: PILLARS OF ETERNITY COMPLETE EDITION RECENSIONE
viewtopic.php?f=32&t=10738

:idea: TORMENT: TIDES OF NUMENERA RECENSIONE
viewtopic.php?f=32&t=10737

:idea: Come è strano il tempo che passa a Paperopoli Giorgio Figus
viewtopic.php?f=54&t=10572




Ingranaggi e Ruote dentate

Immancabili le statistiche periodiche, così da comprendere come procede lo sviluppo del progetto.
Non ho parole per ringraziarvi dei numeri che stiamo raccogliendo! L'incremento dell'ultimo periodo è eccezionale e totalmente inaspettato: delle oltre 12 milioni di visite, 3 milioni nei primi tre anni online, 4 milioni in tutto il 2017 e 5 milioni nei primi 5 mesi del 2018! :D GRAZIE!

Riassumendo
Sono 5 anni e 2 mesi che il BroomGulf 2 è online, dei quali 4 effettivamente operativi. Le visualizzazioni sono quasi 12.400.000 da 103 Stati nel Mondo (praticamente tutto il pianeta!) per un totale di 43.750 IP singoli.
I messaggi pubblicati sulla piattaforma ad oggi sono oltre 17.200 e gli argomenti 10.800, indicativamente sono postati costantemente 200 testi al mese.
Nell'ultimo trimestre sono arrivati 700 nuovi IP e registriamo costantemente oltre 1 MILIONE di visite mensili.

Guardando i nostri Social… le piattaforme più visitate sono Instagram (dove ho pubblicato oltre 5.700 scatti ed ho 460 Follower costanti), Twitter (con oltre 200.000 visite mensili, 250 Follower e 200 Menzioni mensili costastanti) e TripAdvisor (5° recensore di Torino con 110.000 lettori -ho perso una posizione! :( -). La piattaforma più dinamica rimane Facebook, dove ho reso il profilo pubblico ed ho selezionato i soli 420 amici che conosco personalmente o che interagiscono costantemente. Nel Gruppo Facebook GEE sono iscritti 230 membri mentre la newsletter è inviata a 700 Esploratori Erranti.


Grazie a tutti,
NUMQUAM QUIESCERE
http://www.gildaesploratorierranti.net/

A presto,
Bron
Avatar utente
Bron ElGram
Site Admin
Site Admin
 
Posts: 13619
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 15:50

  • Condividi su
  •   Aiuta ad aumentare la popolarità di BroomGulf condividendo la pagina!
    Condividi su Facebook

Torna a 2. Regolamento e Informativa Privacy

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti